Basilica di San Tommaso Apostolo - Ortona (CH)

Masciulli viaggi

La Cattedrale dedicata a S. Maria Vergine, costruita probabilmente sulle rovine di un tempio di Giano, conserva le reliquie di San Tommaso, l'Apostolo del dubbio e della Fede. Traslate dall'India e successivamente dall'isola di Kios in Grecia, arrivarono ad Ortona nel 1258 e furono accolte con molto fervore. Ortona dedica al santo due feste: quella del 6 settembre, e quella più grande del Perdono, la prima domenica di maggio a cui è legato il privilegio dell'Indulgenza plenaria.

La cattedrale venne gravemente danneggiata nell'ultima guerra mondiale successivamente ricostruita; il ricco portale trecentesco fu ricomposto con i pochi frammenti superstiti e ingrato con altri. La tela interna raffigurante San Tommaso è di Basilio Cascella e le maioliche della cappella del Santo sono di Tommaso Cascella. Da visitare, attiguo alla chiesa, il Museo Diocesano con reperti archeologici, dipinti e sculture.

Nel dicembre del 1859 papa Pio IX l'ha elevata alla dignità di basilica minore.

 

Vuoi scoprire le meraviglie dell'Abruzzo?

Pianifica insieme a noi la tua vacanza personalizzata!

CONTATTACI ORA!
 

Oppure chiamaci al +39 0871 382259

Ultimo aggiornamento: