Basilica del Volto Santo - Manoppello (PE)

Masciulli viaggi

La basilica del Volto Santo, o anche santuario del Volto Santo, è la chiesa principale di Manoppello, insieme all'abbazia di Santa Maria Arabona.

È meta di numerosi pellegrinaggi perché qui si conserva la Veronica, la vera immagine di Cristo, il fazzoletto che asciugò il suo volto lungo il tragitto verso il Calvario. Si narra che un pellegrino giunto in paese nel 1506, recatosi alla chiesa di San Nicola di Bari consegnò alla famiglia Leonelli un velo riproducente le sembianze del Volto di Cristo. Venne poi affidata ai Frati Minori Cappuccini che la conservarono in una preziosa teca esposta sopra l'altare maggiore.

Secondo studi recenti condotti dal prof. H Pfeiffer questa reliquia costituirebbe , assieme alla Sindone di Torino, l'unico esempio conosciuto di immagine "archeropita" del Cristo, cioè non dipinta da mano umana, ritenuta, insieme alla Sacra Sindone, uno dei volti originali di Cristo. Nel settembre 2006 il santuario fu visitato da papa Benedetto XVI ed elevato alla dignità di basilica minore.

Notevole all'interno è la sezione di Arte Sacra custodita dall'attiguo "tesoro" che ospita una sezione etnologica. Spicca inoltre, nella sala degli ex-voto, un prezioso tabernacolo ligneo settecentesco prodotto da maestranze cappuccine.

 

Vuoi scoprire le meraviglie dell'Abruzzo?

Pianifica insieme a noi la tua vacanza personalizzata!

CONTATTACI ORA!
 

Oppure chiamaci al +39 0871 382259