Borgo di Introdacqua (AQ)

Masciulli viaggi

Prov. L'Aquila - 642m s.l.m. - 2027 abitanti

Introdacqua deriva dal latino inter aquas, ossia "dentro le acque", a significare l'abbondanza di sorgenti e ruscelli presenti nel territorio tra le valli di Sant' Antonio e di Contra.

Di origine alto-medievale, è dominato da un campanile seicentesco, costruito in pietra locale che simboleggia la solidità di Introdacqua, infatti ha resistito a ben cinque terremoti.

Nella parte alta del borgo è collocata la severa torre medievale (XIII sec.) chiamata "il castello" intorno alla quale si sviluppa la parte antica dell'abitato, con i suoi scorci caratteristici, le sue chiese e i scuoi palazzi. Delle due porte, la più interessante è quella rivolta a nord, posta a ridosso del palazzo marchesale. La Chiesa Madre della SS. Annunziata costruita intorno agli anni 1474-1510, conserva le spoglie di S. Feliciano, protettore del paese.

Da visitare la chiesa della Santissima Trinità, la chiesa di Sant'Antonio, la chiesa dell'Addolorata e la chiesa campestre di S. Giovanni Battista.

 

Vuoi scoprire le meraviglie dell'Abruzzo?

Pianifica insieme a noi la tua vacanza personalizzata!

CONTATTACI ORA!
 

Oppure chiamaci al +39 0871 382259

Ultimo aggiornamento: